Comunicazione ultima parte

Nel nostro piccolo vi proponiamo…

 

 

A volte, anche se sei “preso” dalle migliori intenzioni e fai di tutto per rendere le cose piacevoli, capitano episodi che ti lasciano perplesso. Allora, ti fai mille domande chiedendoti come mai, perché e mille altre cose del genere. Questo fa parte del gioco e bisognerebbe imparare a non dare più molta importanza a questi incidenti di percorso e continuare per la strada che si è intrapresa. Con queste ultime comunicazioni, proposte in tre parti, nella quale abbiamo sfiorato argomenti vitali come “Che cosa ci attende nel futuro” e “Si potrebbe fare decisamente meglio” vorrei ribadire un concetto molto importante che aleggia ultimamente nelle conferenze a carattere evolutivo e spirituale: “Noi siamo i cocreatori dell’universo”, Cosa significa? Significa che il nostro pensiero vale! Significa che noi deteniamo il potere di creare il nostro futuro e uniti ad altri che, divenuti consapevoli di questo, agiscono per il “bene” del pianeta, possiamo fare la differenza sul caos che non è altro che l’effetto di una dispersione di massa. Il discorso su come questo sia possibile tutto questo è ampio ed articolato e si basa su presupposti scientifici molto complessi come la cosmologia, materia che nell’ultimo ventennio ha praticamente sconvolto teorie che sembravano irremovibili. Una per tutte è che lo spazio apparentemente vuoto, ove sia stato fatto il vuoto, non è vuoto per niente, ma ricco di sorprese che interagiscono anche e soprattutto con l’essere umano che, a questo punto diventa davvero l’artefice del creato.

 

Nel mio corso di Yoga integrale, nella sessione invernale, che ho voluto caldamente, dove non si fanno “sconti” a nessuno, nel senso che non mi presto a modificare per moda prototipi che costituiscono i fondamenti di quest’arte di vivere, siamo arrivati in soli tre mesi, a carezzare un sogno: quello di sentirci più vivi e coscienti delle nostri reali possibilità. Certo, il mondo, fuori dalla sala dove ci riuniamo, è ancora per lo più ignaro di tutto ciò, ma sappiate che presto verrà il tempo in cui un sempre maggior numero di persone diverranno coscienti di quel che sono realmente. Non sono l’unico essere a proporre tematiche ed esercizi per la riabilitazione della coscienza umana, oggi sono diversi coloro che si muovono in questa direzione, in tutte le parti del mondo.

 

 

Noi siamo a Quartucciu, (CA) in via delle Serre 10 e stiamo aprendo la

 

seconda sessione, quella primaverile, del corso “Il suono della Luna”. Siamo lieti di accogliere quanti di voi si sentono pronti per una esperienza di questo tipo e se volete contattarci potrete farlo telefonando o al sottoscritto, al numero di cell.339 7199107, oppure direttamente alla: “Palestra  Pantheon Club Quartucciu” al numero tel. 070 883556.

 

 

Comunicazione ultima parteultima modifica: 2009-02-14T18:57:00+01:00da sagittario135
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento